logo

Carrello

Appalti “verdi”: norme, prassi operative, criteri ambientali minimi

Ingegneri 5 CFP

Corso E-learning | Durata 5 ore

Prezzo

76,00

95,00€

Ancora per

Indice e dettagli
Di seguito trovi i criteri descrittivi e analitici degli elementi utili alla consultazione del prodotto

Obiettivi formativi e professionali

Il nuovo Codice dei contratti (D.Lgs. 50/2016), così come modificato dal Decreto c.d. “Correttivo” (D.Lgs. 56/2017), in recepimento delle direttive comunitarie, ha tra i suoi obiettivi fondamentali l’incremento graduale degli appalti “verdi” per favorire lo sviluppo dell’innovazione tecnologica, della crescita sostenibile e della tutela ambientale.

Tra le novità principali vi è l’obbligo di utilizzare i criteri ambientali minimi (CAM) per gli affidamenti di qualunque importo dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, che inciderà in maniera sempre più pregnante sulle diverse fasi della procedura: dalla programmazione degli acquisti, alla progettazione, allo svolgimento della gara, fino all’esecuzione del contratto.

Fornendo il quadro normativo aggiornato delle disposizioni “green” nel Codice dei contratti pubblici, focalizzando l’attenzione sugli argomenti di maggiore rilevanza a livello operativo, con l’obiettivo di fornire una concreta ed attuale informazione sulla nuova regolamentazione e sulle nuove future prassi che incidono sull'andamento delle procedure di gara.

  1. Applicazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici
  2. Criteri ambientali minimi
  3. Direttive comunitarie ed appalti verdi
  4. Appalti verdi nell’ordinamento italiano
  5. Appalti verdi nel nuovo codice dei contratti
  6. Dibattito pubblico
  7. Rilevanza normativa ambientale in fase di programmazione
  8. Rilevanza normativa ambientale nella progettazione
  9. Rilevanza normativa ambientale nelle procedure di gara
  10. Rilevanza normativa ambientale in fase di scelta del contraente
  11. Cam edilizia
Francesco Russo
Francesco Russo
Docente

Avvocato
Ideatore e direttore scientifico del sito d’informazione sentenzeappalti.it

Settore
Diritto amministrativo e diritto civile , con specifico riferimento ad appalti e contratti pubblici, edilizia, ambiente e sanità.

Studio legale
Assistenza giudiziale e stragiudiziale nei settori del diritto amministrativo e del diritto civile in favore di Enti pubblici e di soggetti privati (persone fisiche e giuridiche), con specifico riferimento ad appalti e contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Consulente
Supporto ed affiancamento nelle fasi dell'intero ciclo dell'appalto: progettazione, predisposizione, indizione, e gestione delle procedure di gara, aggiudicazione, gestione ed esecuzione del contratto.
L’attività è svolta in favore di plurimi soggetti, tra cui Enti pubblici, Società pubbliche, partecipate e private, Istituzioni sanitarie ed Aziende ospedaliere, Operatori Economici.

Ulteriori materie di specializzazione
Sanità pubblica e privata.
Edilizia ed urbanistica.
Ambiente ed energia.
Adempimenti in materia di anticorruzione e trasparenza
Creazione ed integrazione di modelli ex L. n. 231/2001.

La durata di Iscrizione Standard è pari a 3 mesi a partire dalla data di acquisto. A soli 29,90€ è disponibile l'estensione di durata che prevedere il raddoppio dei tempi di iscrizione, grazie alla quale avrai a disposizione una tempistica pari a 6 mesi. Potrai scegliere se acquistare l'estensione di durata direttamente all'interno del carrello dopo che hai selezionato i tuoi prodotti.
Il corso on-line può essere seguito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza vincoli di tempo, accedendo da qualsiasi luogo a internet. Ogni lezione può essere vista e rivista più volte, per un periodo estendibile fino a un massimo di 6 mesi dalla data di iscrizione. Il corso è corredato di dispense e materiali didattici aggiuntivi, ed altre informazioni utili all'approfondimento del tema trattato.
Se acquisti il corso e decidi di annullare l'iscrizione entro 7 giorni ti rimborsiamo il 100% dell'importo speso.